Back to top

Quali saranno i nuovi trend di design del 2022

  /  Blog   /  Quali saranno i nuovi trend di design del 2022

Quali saranno i nuovi trend di design del 2022

Sembra una domanda da 1 milione di euro, tanto è difficile riuscire a delinare delle previsioni nel mondo del design visti gli ultimi eventi che si sono succeduti in questi due anni.

Dal 2020 tutto è cambiato così come le ultime mode nel settore del design che hanno messo in discussione anche i principali milestone.

 

Less is more … not anymore.

Il 2022 è l’anno del massimalismo. Perchè il paradigma bianco/nero ha stufato ed ora è il momento di riempire le nostre tavole di colore.
Se non sappiamo da quale iniziare allora perchè non dal colore Pantone dell’anno?

Ci piacevano tanto quelle icone flat, pulite, funzionali ma ora le trovo facilmente e gratuitamente online. Quindi se voglio distinguermi non mi resta che agire diversamente, per la gioia di tutti i grafici che potranno liberare il Mr Jekyll che hanno dentro ed esaurire ogni briciolo di ram libera rimasta nei loro potentissimi Mac.

Esageratamente esagerato, e va bene ma purchè sia limitato alla comunicazione. Perchè in questa linea di comunicazione esplosiva, il brand deve comunque risaltare e perciò deve mantenere un design totalmente opposto: minimal.

 

 

 

 

Brutal is the new fancy.

Il brutalismo nasce in architettura ma si sta facendo spazio anche nel graphic design e nel web. Essere brutale significa costruire griglie per poi sbordare, definire strutture per poi romperle. Un modo per uscire dagli schemi e mostrare un nuovo punto di vista. Un trend che ci invita a tornare alle origini e riutilizzare gli elementi grafici primordiali in un modo completamente diverso.

In questo senso il 2022 sarà brutale. Se la cosa vi spaventa allora va bene. Perchè da brutale a brutto la distanza è poca e solo la bravura di un valido graphic designer potrà decidere da che parte tende maggiormente la vostra comunicazione.

 

Hanno ucciso il sans-serif e chi sia stato non si sa.

Il sans-serif ha stufato e il suo declino era inevitabile.

E’ giunto il momento di dare spazio alla tipografia, al carattere che arricchisce il contenuto e che caratterizza il design.

La tipografia diventa protagonista del graphic design.

La regola per questo 2022 è la regola del “molto“:

+ molto grande

+ molto serif

+ molto lavorato

 

 

 

 

E per quanto riguarda il web design?

Finalmente potrete avanzare quella richiesta che da tempo era stata archiviata tra le “domande da non fare assolutamente a un web designer” ovvero mettere in risalto una voce di menu con un effetto spara flashante.

Tutti voi l’avete pensato almeno una volta, ma il timore di incontrare lo sguardo severo del vs designer di fiducia vi ha fatto desistere.

E tutti quegli effetti bellissimi legati all’hover del mosue che sono stati accantonati perchè il design andava pensato mobile-first e da mobile l’hover non esiste? Siate brutali anche qui e date agli utenti desktop ciò spetta agli utenti desktop: una brutal user experience!

 

https://www.awwwards.com/brutalism-brutalist-websites.html

ADALAB Srl

Via Tavagnacco, 89/2 – 33100 Udine
T. 0432 42940 • M. 328 222 2078 • info@adalab.net

P.Iva 02867900306 • REA UD-294072
Cap. Soc. 10.000,00€ (c.v. 2.500,00€) • adalab@pec.net

Seguici: